Skip to content

A2C

  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • black color
  • cyan color
  • green color
Emissioni in atmosfera Stampa E-mail
Consulenza

 Il controllo delle emissioni gassose in atmosfera rappresenta uno degli aspetti più importanti che vengono definiti nel testo unico ambientale, il D.Lgs. 152/2006. Tale Decreto ha inteso sostituire tutta la numerosa Normativa prodotta negli anni precedenti che non costituiva una unità organica e si prestava a difficile interpretazione.

Scheda Informativa

Normativa di riferimento

-D.Lgs. 3 aprile 2006, n° 152 “Norme in materia Ambientale” - Parte V, s.m.i;

-Determine Regionali sulle autorizzazioni in via generale.

Quando  si  applica  la normativa sulle emissioni in atmosfera? Si  applica  quando  un’azienda  immette  in  atmosfera  (ad  esempio  mediante  un camino) qualsiasi sostanza solida, liquida o gassosa.
Che  cosa  prevede  la normativa sulle emissioni in atmosfera? Se la propria attività genera emissioni in atmosfera è necessario richiedere una autorizzazione  alle  emissioni  alla  Regione/Provincia – Settore Ecologia
L’autorizzazione  alle emissioni Autorizzazione in via generale:  la normativa vigente prevede che per le emissioni generate da alcune tipologie di impianti possano essere previsti iter autorizzativi semplificati. 

Autorizzazione  ordinaria:  per  le  emissioni  che  non  rientrano  in  quelle  “in  via generale”,  è  necessario  richiedere  l’autorizzazione  in  via  ordinaria. Tale autorizzazione va sempre richiesta prima della messa in esercizio e di ogni modifica al punto di emissione e/o alle caratteristiche dell’emissione.

Caratteristiche  delle autorizzazioni L’autorizzazione alle emissioni (sia in via generale che ordinaria) ha una durata pari a 15 anni. La domanda di rinnovo deve essere presentata almeno un anno prima della scadenza. Il provvedimento autorizzativo può contenere prescrizioni specifiche per i singoli punti di emissione, cui il titolare dell’impianto deve scrupolosamente attenersi.  

 

Contattaci per avere ulteriori informazioni:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Ultimo aggiornamento Giovedì 05 Marzo 2015 18:51
 

E' possibile lasciare un commento effettuando il login